Sprachauswahl

Pazienti

Introduzione alle immunoglobuline

Le immunoglobuline, dette anche anticorpi, sono proteine ​​di vitale importanza che si trovano nel sangue e  assolvono a diverse funzioni influenzando in modo significativo l'equilibrio del nostro sistema immunitario1.

Il tipo prevalente di anticorpo nel sangue umano è l’immunoglobulina G (IgG). I compiti più importanti delle IgG sono: neutralizzare ed eliminare i virus e i batteri che entrano in contatto con l’organismo, neutralizzare i prodotti del metabolismo batterico (tossine) e le sostanze che si formano nel corpo nel corso dei processi infiammatori o durante la distruzione delle cellule2.

Grazie alla sua particolare struttura, l’IgG è in grado di legarsi ai recettori (antigeni) che si trovano sulla superficie di alcune cellule del sangue o delle cellule di alcuni organi, riuscendo ad influenzarne il comportamento. In questo modo vengono regolate la proliferazione e la maturazione cellulare, così come l'attività delle altre cellule del nostro sistema immunitarioe 3.

Legandosi alle cellule, le immunoglobuline possono influenzare il controllo dei processi infiammatori,la rigenerazione dei tessuti danneggiati in seguito a lesioni o interventi chirurgici e il mantenimento della funzionalità degli organi. Le immunoglobuline sono importanti per le interazioni tra sistema immunitario e sistema nervoso, meccanismi  della coagulazione e sistema vascolare2.

I concentrati di anticorpi come agenti terapeutici

Le preparazioni di immunoglobuline in forma di concentrati di anticorpi sono usate per il trattamento di pazienti con carenze anticorpali congenite (primarie) o acquisite, ed anche per i pazienti con malattie autoimmuni4.

Queste preparazioni rispetto al sangue contengono quantità cinque o dieci volte maggiori di anticorpi IgG per millilitro di liquido. In questo modo, molti milioni di anticorpi possono essere somministrati in breve tempo nel momento in cui serve un aiuto alla difesa immunitaria dell’organismo, per inibire i processi infiammatori e per sostenere la rigenerazione tessutale 4.

I preparati sono ottenuti da plasma umano; gli eventuali virus vengono inattivati, vengono purificati dalle sostanze secondarie indesiderate e resi concentrati. La raccolta del plasma e anche la produzione di preparazioni immunoglobuliniche sono soggette a rigorose regolamentazioni che seguono linee guida nazionali e internazionali4.